APERTURA DI UN NUOVO CONTRATTO DI FORNITURA DELL'ACQUA

Il servizio idrico in città è gestito da Amiacque.

Come fare: 

Per richiedere la nuova fornitura di acqua potabile in modo rapido e diretto, è possibile:

  • utilizzare lo “Sportello on line” del Sito internet;
  • oppure telefonare al Servizio Clienti al Numero Verde 800.428.428, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00.

 

Per poter procedere e completare la richiesta  si deve disporre:

  • della documentazione attestante la regolarità edilizia (D.I.A. o Permesso di costruire)
  • dei dati catastali*, in caso di immobile accatastato

 

In alternativa è possibile scaricare dal sito il modulo "Contratto per la fornitura di Acqua Potabile", compilarlo e trasmetterlo, completo di allegati e/o autodichiarazioni, via posta all’'indirizzo AMIACQUE – SERVIZIO CLIENTI – via Rimini 34/36 – 20142 MILANO oppure consegnarlo presso gli sportelli Amiacque e gli sportelli comunali convenzionati.

E' inoltre attivo un servizio di Pronto Intervento per segnalazioni relative a guasti sulla rete di acquedotto, fognature e tombini, tutti i giorni 24 ore su 24 al numero verde: 800 175571 (fax: 0289520307).

PAGAMENTO

Ogni 3 mesi vengono spediti a casa dell'utente i bollettini per il pagamento. Le bollette dovranno essere pagate integralmente dagli utenti entro le scadenze indicate sulle medesime con le seguenti modalità:

  • presso qualunque ufficio postale utilizzando l'apposito bollettino postale allegato alla bolletta;
  • tramite addebito diretto sul proprio conto corrente bancario o postale (procedura R.I.D.);
  • presso la sede centrale di Amiacque in Milano - via Rimini 34/36,  in contanti, con assegno bancario, bancomat e carta di credito;
  • presso le sedi di Amiacque a Paderno Dugnano – via Valassina 79, e a Sesto San Giovanni, via Benedetto Croce 12, solo con bancomat e carte di credito;
  • mediante bonifico bancario intestato a “Amiacque s.r.l.” codice IBAN IT40B0306909521000000121900

 

In caso di reclami o contestazioni non si ha diritto a differire o a sospendere i pagamenti.

 * E' possibile conoscere tutti i dati relativi ai propri immobili, previo accreditamento ai servizi telematici messi a disposizione gratuitamente dall'Agenzia delle Entrate Fisconline o Entratel.

E' possibile accedere alle seguenti informazioni:

  • visura catastale (per soggetto e per immobile)
  • mappa con la particella terreni;
  • planimetria del fabbricato;
  • visura ipotecaria.

 

La procedura è attiva per gli immobili presenti su tutto il territorio nazionale dei quali i contribuenti risultano titolari, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento, ad eccezione delle Province autonome di Trento e Bolzano e, per le visure ipotecarie, delle zone dove vige il sistema tavolare.

Per maggiori informazioni: sito dell'Agenzia delle Entrate.

Responsabile: 

Esterna