1°Ottobre 2019: riparte il censimento ISTAT

La tua famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle due rilevazioni campionarie. Leggi tutte le info...

Dal 1° ottobre al 20 dicembre la tua famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle 2 rilevazioni campionarie Istat se :

1. Riceve una lettera che vi invita a compilare il questionario online: fate parte delle 330 famiglie campione della rilevazione "da lista".

2. E' informata dell’arrivo di un rilevatore, attraverso una lettera non nominativa e una locandina affissa nelle abitazioni (rilevazione areale, 150 famiglie totali).

Se la tua famiglia non riceve alcuna lettera non fa parte del campione

Anche quest’anno l’Istat effettua la rilevazione censuaria solo su un campione di residenti : ricordiamo che è obbligatorio rispondere alla rilevazione, se rientranti nel campione delle famiglie selezionate. Infatti il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni è inserito tra le rilevazioni per le quali, a norma di leggi nazionali ed europee, è previsto l’obbligo di risposta. In caso di mancata osservanza di tale obbligo è prevista una sanzione.

INFO:   Numero Verde Istat 800 811 177. E' attivo dall’8 ottobre al 20 dicembre, ore 9-21, anche per richiedere eventuale assistenza su problemi tecnici riscontrati in fase di accesso al sito web o durante la compilazione online del questionario

 

COME PARTECIPANO LE FAMIGLIE

censimento-abitazione

Dal 1° al 9 ottobre le famiglie coinvolte in questa rilevazione vengono avvisate dell’avvio della rilevazione attraverso una locandina affissa su androni, cortili dei palazzi, abitazioni e ricevono nella cassetta della posta una lettera non nominativa firmata dal Presidente dell’Istat (informativa/informationen/informacije), e un pieghevole informativo.
La locandina informa sul Censimento in corso, nome del rilevatore incaricato per somministrare il questionario, giorno e ora in cui il rilevatore farà visita e fornisce tutti i contatti utili per ricevere indicazioni relative alle operazioni della rilevazione.
La lettera ufficiale comunica alla famiglia che è chiamata a partecipare al Censimento, spiega le finalità conoscitive e statistiche dell’operazione censuaria e avvisa dell’obbligatorietà di risposta. La lettera comunica, soprattutto, che un rilevatore incaricato dal comune si recherà presso l’abitazione della famiglia per somministrare il questionario. La lettera fornisce, inoltre, tutti i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti.
Il pieghevole – in lingua italiana – contiene informazioni utili sul Censimento esposte con un linguaggio semplice e diretto.
Dal 10 ottobre al 13 novembre si svolge la rilevazione con le interviste «porta a porta», la famiglia riceve a casa, oppure può chiedere di farlo presso il Comune, la visita del rilevatore munito di tesserino identificativo, che le somministra direttamente il questionario tramite tablet. Su richiesta esplicita della famiglia al rilevatore, l’intervista potrà essere effettuata presso l’Ufficio Comunale di Censimento (c/o Servizi demografici), nella sede comunale di via De Nicola.


IL CALENDARIO DELLA RILEVAZIONE PER I CITTADINI CHE HANNO TROVATO LA LOCANDINA E/O LA BUSTA NON NOMINATIVA

1 ottobre - 9 ottobre

10 ottobre - 13 novembre

14 novembre - 20 novembre

 

Le famiglie sono informate dell’avvio della rilevazione con una lettera e una locandina

 

Le famiglie ricevono un rilevatore con tesserino di riconoscimento che somministra loro il questionario

 

Accertamenti e verifiche residuali della presenza/assenza di individui o famiglie mancanti, senza effettuare interviste

 

censimento-lettera-def

SE HAI RICEVUTO UNA LETTERA

Le famiglie coinvolte nella rilevazione ricevono, dal 1 all’8 ottobre, via posta una busta contenente una lettera ufficiale a firma del Presidente dell’Istat indirizzata all’intestatario del Foglio di famiglia e un pieghevole informativo.

La lettera ufficiale (informativa/informationen/informacije) comunica alla famiglia che è chiamata a partecipare al Censimento, spiega le finalità conoscitive e statistiche dell’operazione censuaria e avvisa dell’obbligatorietà di risposta. La lettera fornisce soprattutto le credenziali di accesso per compilare autonomamente il questionario online e tutti i contatti per ricevere assistenza e chiarimenti. Il pieghevole  – in lingua italiana – contiene informazioni utili sul Censimento esposte con linguaggio semplice e diretto.

A partire dal 7 ottobre la famiglia può compilare il questionario online comodamente da casa, utilizzando le credenziali di accesso riportate nella lettera informativa ricevuta. Attenzione, tutte le informazioni inserite nel questionario devono fare riferimento alla data del 6 ottobre 2019.

Le famiglie che non avranno ancora compilato il questionario online o che lo avranno fatto in maniera incompleta riceveranno già nella prima fase, a ottobre, un promemoria dall’Istat che ricorda loro l’obbligo di rispondere. La compilazione del questionario online potrà avvenire fino al 13 dicembre. Dal 14 dicembre l’intervista sarà possibile solo tramite operatore/rilevatore. Le famiglie a quel punto potranno:

•    essere contattate telefonicamente da un operatore comunale per effettuare l’intervista

•    ricevere a casa un rilevatore, anche su appuntamento, che effettuerà l’intervista faccia a faccia utilizzando il proprio tablet

La rilevazione si chiude il 20 dicembre 2019.
 


IL CALENDARIO DELLA RILEVAZIONE PER LE FAMIGLIE CHE HANNO RICEVUTO LA LETTERA INTESTATA NOMINATIVAMENTE A UN COMPONENTE MAGGIORENNE DELLA FAMIGLIA (INTESTATARIO ANAGRAFICO DEL FOGLIO FAMIGLIA)

1 ottobre - 6 ottobre

7 ottobre - 13 dicembre

14 dicembre - 20 dicembre

Le famiglie ricevono la lettera Istat per partecipare al censimento

Le famiglie restituiscono i questionari compilati online da casa o presso i CCR

Le famiglie non rispondenti entro il 7/11 riceveranno promemoria dall'Istat

L’intervista sarà possibile solo tramite rilevatore, telefonicamente o faccia a faccia a casa, anche su appuntamento

 

censimento-no comunicazione

SE NON HAI RICEVUTO ALCUNA COMUNICAZIONE

Il Censimento permanente della popolazione coinvolge ogni anno a rotazione solo una parte delle famiglie, ovvero una selezione. Se la famiglia non ha ricevuto alcuna lettera, non fa parte del campione rappresentativo, pertanto non deve fare nulla.