Contributi regionali per negozi di vicinato penalizzati dalle misure anti-Covid 19

Dal 23 al 27 novembre, presentazione delle domande on line

Con Delibera n. 3869  del 17 novembre 2020 la Giunta Regionale ha approvato la misura “Sì! Lombardia”, che sostiene le microimprese che sono stati particolarmente colpite dalle restrizioni imposte dal contenimento del contagio del Covid-19.

La Delibera assegna 40 milioni di finanziamenti a fondo perduto ai negozi di vicinato non alimentari gestiti da microimprese (anche all’interno dei centri commerciali), centri estetici, taxisti e altre categorie. L’importo del contributo varia da 1.000 a 2000 euro, in base alla tipologia di impresa

Le domande vanno presentate, a seconda della categoria, tra il 23 e il 27 novembre sul sito: www.bandi.regione.lombardia.it (aperte 7 finestre a seconda della tipologia di impresa).
Per evitare il sovraccarico della piattaforma e ritardi nella gestione delle domande è opportuno registrarsi prima dell’apertura delle finestre per la presentazione delle domande.

Le domande verranno accolte in ordine di presentazione. Condizione per il finanziamento è di essere microimprese con attività in Lombardia, ed avere avuto tra il marzo e l’ottobre 2020 una riduzione di fatturato di almeno un terzo rispetto allo stesso periodo del 2019.

Per info:

sito Regione Lombardia
- Avviso per microimprese

- Allegato A - Delibera n. 3869