Prevenzione della mixomatosi dei conigli

Ordinanza dell'Agenzia di Tutela della Salute - ATS Milano

L’ATS Milano con Ordinanza sanitaria ha dichiarato anche il Comune di San Giuliano Milanese, insieme a Carpiano, Colturano, Locate Triulzi, Mediglia, Melegnano, Opera, San Donato,  zona di protezione contro la mixomatosi dei conigli.

L’obiettivo è debellare la malattia virale a esito mortale per i conigli, ma che non si trasmette all’uomo e ad altre specie animali. Alcune aree della città – ove sono presenti numerosi esemplari di conigli selvatici – saranno contrassegnate da cartelli con la dicitura “zona di protezione contro la mixomatosi dei conigli”. Il virus viene trasmesso dalle zanzare e gli animali colpiti presentano una grave congiuntivite. Nei Comuni inclusi nell’ordinanza, inoltre, sono scattati il divieto d’immettere nelle zone di protezione (e di asportare dalle stesse) conigli vivi o morti e l’obbligo di vigilanza sanitaria periodica che sarà curata dall’Ats stessa.
Le misure straordinarie saranno revocate dopo 6 mesi dalla constatazione dell’ultimo caso di malattia.

Leggi l'ordinanza

 

Immagine: