ESTRATTO DI MATRIMONIO

2 Luglio 2015

L'estratto di matrimonio è un documento nel quale si attesta il matrimonio e le relative annotazioni del regime patrimoniale. E' ricavato dagli atti di Stato Civile.

Come fare: 

Consegnare il modulo di richiesta, allegato a questa scheda o disponibile presso i Servizi Demografici e all'Ufficio Relazioni con il Pubblico del comune:

  • agli sportelli dei Servizi Demografici del Comune dove si è celebrato il matrimonio;
  • oppure ai medesimi uffici dei Comuni di residenza dei coniugi al momento del matrimonio.

 

L'estratto di matrimonio può essere richiesto e rilasciato a chiunque si presenti agli sportelli con un documento d'identità valido.

Per avere la certezza che tutti gli aggiornamenti (annotazioni) previsti dalla legge siano riportati nell'estratto, è opportuno rivolgersi al Comune di celebrazione del matrimonio.

E' possibile ricorrere ad una dichiarazione sostitutiva di certificazione (vedi scheda in fondo alla pagina). Si ricorda che dal 1° gennaio 2012 è vietato alle pubbliche amministrazioni (Ministeri, Regioni, Province, Comuni, Prefetture, Questure, Camere di Commercio, INPS ....) e ai gestori o esercenti di pubblici servizi (Enel, Poste, Trenitalia, ASF, Esatri, Atm...) richiedere ai cittadini certificati che possono essere autocertificati.

TEMPI

Se l'atto è già inserito nella procedura informatica viene rilasciato immediatamente, altrimenti entro un termine massimo di 24 ore.

VALIDITA'

Ha validità sei mesi e l'interessato ha la possibilità, una volta scaduto il termine, di aggiungere allo stesso certificato una dichiarazione firmata (non autenticata) in cui vengono confermate le informazioni.

Costi: 

I certificato a firma dell’Ufficiale di Stato Civile sono esenti dal pagamento del bollo e dei diritti di segreteria, ai sensi dell’art. 7, Legge 29/12/1990, n. 405.

Responsabile: 

Cristina Zanaboni Tel. 02 98207236
cristina.zanaboni@comune.sangiulianomilanese.mi.it

Allegato: 

Modulo di richiesta - pdf 67.15 KB