DISPOSIZIONI - FAQ - COMPORTAMENTI

Le misure di Governo, Regione Lombardia e Ordinanze Ministeriali. Prorogate al 13/4 le misure adottate per il contenimento del contagio Covid-19

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - 1 aprile

Il DPCM del 1 aprile, ha prorogato l’efficacia delle disposizioni dei precedenti decreti del 8, 9, 11 e 22 marzo 2020, nonché di quelle previste dall’Ordinanza del Ministro della Salute del 20 marzo 2020 e dall’Ordinanza del 28 marzo 2020, adottata dal Ministro della Salute, di concerto con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, fino al 13 aprile 2020.
Il Decreto ha inoltre disposto la sospensione di eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati e le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all’interno degli impianti sportivi di ogni tipo.
Tali nuove disposizioni producono quindi effetto dal 4 al 13 aprile 2020.

..................

CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL'INTERNO - 31 marzo 

La Circolare specifica che la possibilità di uscire con i figli minori è consentita a un solo genitore per camminare purché questo avvenga in prossimità della propria abitazione e in occasione spostamenti motivati da situazioni di necessità o di salute. Per quanto riguarda l'attività motoria è stato chiarito che, fermo restando le  limitazioni indicate, è consentito camminare solo nei pressi della propria abitazione. La circolare ha ribadito che non è consentito in ogni caso svolgere attività ludica e ricreativa all'aperto e che continua ad essere vietato l'accesso ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici.

Leggi i chiarimenti del Ministero

Nota del Presidente di Regione Lombardia

..................

ORDINANZA DIPARTIMENTO PROTEZIONE CIVILE N. 658 - 29 marzo 

Nel provvedimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile, vengono stanziati 400 milioni di euro per i Comuni italiani da contabilizzare nei bilanci a titolo di misure urgenti di solidarietà alimentare. Nel testo è disponibile una tabella che evidenzia i contributi spettanti a ciascun Comune (Allegato 1).

...................

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - 28 marzo 

Criteri di formazione e di riparto del Fondo di solidarieta' comunale 2020

....................

ORDINANZA CONGIUNTA MINISTERO DELLA SALUTE/TRASPORTI - 28 marzo

Il Ministero della Salute, di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, ha emanato una nuovo Ordinanza che disciplina l'entrata in Italia nell'ambito dell'attuale emergenza epidemiologica da COVID-19. 
Il testo stabiliscero, tra l'altro, che "..le 
persone che fanno ingresso in Italia, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicarlo immediatamente al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio e sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di quattordici giorni presso l’abitazione o la dimora preventivamente indicata all’atto dell’imbarco”.

Le disposizioni della presente Ordinanza producono effetto dalla data del 28 marzo 2020 e sono efficaci fino all'entrata in vigore di un nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di cui all'articolo 2 del Decreto Legge 25 marzo 2020, n.19

....................

ORDINANZA REGIONALE E DPCM 19/2020

Il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha disposto con Ordinanza regionale del 21 marzo, successivamente integrata dalle Ordinanze del 22 e 23 marzo, alcune ulteriori limitazioni ancora più stringenti per contrastare la diffusione del Coronavirus.
In virtù dell'art. 2 del decreto legge 19/2020, le disposizioni previste nell’ordinanza restano in vigore fino al 5 aprile 2020 (anziché fino al 15 aprile, come inizialmente indicato nell’ordinanza regionale).

......................

NUOVO MODELLO DI AUTODICHIARAZIONE  - 26 marzo

È​ disponibile il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti, modificato sulla base delle misure adottate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.

..............................

LE MISURE FISCALI DEL DECRETO "CURA ITALIA" - 26 marzo

L'Agenzia delle Entrate illustra le misure fiscali contenute nel decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020, che ha previsto interventi a sostegno di famiglie e imprese.

.............................

MODIFICHE DEL DPCM 22 MARZO 2020 - ALLEGATO 1 - 25 marzo 

Alle imprese che non erano state sospese dal DPCM 22 marzo 2020 e che, per effetto del presente decreto, dovranno sospendere la propria attività, sarà consentita la possibilità di ultimare le attività necessarie alla sospensione, inclusa la spedizione della merce in giacenza, fino alla data del 28 marzo 2020.

Leggi le modifiche

.............................

DECRETO LEGGE MISURE URGENTI PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 - 25 marzo

Il Decreto prevede che, al fine di contenere e contrastare i rischi sanitari e il diffondersi del contagio, possano essere adottate, su specifiche parti del territorio nazionale o sulla totalità di esso, per periodi predeterminati, ciascuno di durata non superiore a trenta giorni, reiterabili e modificabili anche più volte fino al termine dello stato di emergenza, fissato al 31 luglio 2020 dalla delibera assunta dal Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020, una o più tra le misure previste dal decreto stesso. L’applicazione delle misure potrà essere modulata in aumento ovvero in diminuzione secondo l’andamento epidemiologico del predetto virus, una o più tra le misure previste dal decreto stesso, secondo criteri di adeguatezza specifica e principi di proporzionalità al rischio effettivamente presente.

Ulteriori info: Presidenza del Consiglio dei Ministri

......................

DECRETO "CURA ITALIA" - CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL'INTERNO SULLE PROROGHE RIGUARDANTI IL CODICE DELLA STRADA - 24 marzo

Il Ministero dell’Interno, con un'apposita circolare ha riepilogato le proroghe previste dal decreto legge "Cura Italia" di pertinenza del Codice della Strada, tra cui lo sconto del 30% applicato alle multe stradali pagate entro 30 giorni ( contro i consueti 5)
.....................

CIRCOLARE MINISTERO DELL'INTERNO N. 174/2020 - 23 marzo

La Circolare fornisce alcuni chiarimenti in  merito all'applicazione del DPCM 22 marzo 2020. In particolare, considera le tematiche relative alle attività produttive e commerciali, alle attività professionali e agli spostamenti, specificando come devono intendersi gli spostamenti "per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute", tra i quali sono considerati i movimenti "per l'approvvigionamento di generi alimentari nel caso in cui il punto vendita più vicino e/o accessibile alla propria abitazione sia ubicato nel territorio di altro Comune".

..........................

A seguito della pubblicazione delle Ordinanze Regionali (21 marzo 2020, successivamente integrata dalle Ordinanze del 22 e 23 marzo,) e dell’ultimo Decreto della Presidenza del Consiglio (DPCM 22 marzo 2020) che hanno introdotto nuove restrizioni a cui attenersi per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 elenchiamo le disposizioni valide sul territorio di San Giuliano Milanese.

In fondo alla pagina i testi integrali DPCM/ Ordinanze Regionali e Ministeriali

DIVIETO DI OGNI SPOSTAMENTO DELLE PERSONE FISICHE

- E’ fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. (DPCM 22 marzo 2020)
Valido fino al 3 aprile 2020

- Non è consentito lo spostamento verso abitazioni diverse da quella principale comprese le seconde case utilizzate per vacanza. (Ordinanza regionale)
Valido fino al 15 aprile 2020

- Divieto assoluto di mobilità dal proprio domicilio o residenza per i soggetti sottoposti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre maggiore di 37,5 e per soggetti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus. (Ordinanza regionale)
Valido fino al 15 aprile 2020

SPORT, ATTIVITA' ALL'ARIA APERTA, ASSEMBRAMENTI

- Divieto di praticare sport e attività motorie svolte all'aperto, anche singolarmente, se non nei pressi delle proprie abitazioni; vietate le passeggiate nei parchi, giardini e altri luoghi pubblici. (Ordinanza regionale)
Valido fino al 3 aprile 2020

- Divieto di assembramento di più di due persone nei luoghi pubblici e sanzioni in caso di non rispetto fino a 5 mila euro. Deve comunque essere garantita la distanza di sicurezza dalle altre persone. (Ordinanza regionale)
Valido fino al 15 aprile 2020

ESERCIZI COMMERCIALI

Sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità (vedi allegato 1) sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, purché sia consentito l’accesso alle sole predette attività.

-  Sospensione di tutti i mercati sia per il settore merceologico alimentare che non alimentare (Ordinanza Regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Sospensione delle attività dei servizi di ristorazione fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie. Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio. (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Blocco delle slot machine e disattivati i monitor e televisori da parte degli esercenti. (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

Chiusura dei distributori automatici, i cosiddetti ’h24’ che distribuiscono bevande e alimenti confezionati
(Valida fino al 15 aprile).

Sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. (Ordinanza Ministero della Salute)
Valida fino al 3 aprile

ATTIVITA' LAVORATIVE

- Sospensione dell’attività degli uffici pubblici e dei soggetti privati che svolgono attività amministrative, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Sospensione delle attività artigianali non legate alle emergenze o alle filiere essenziali (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Sospensione delle attività inerenti ai servizi alla persona tra cui parrucchieri, barbieri, estetisti (vedi allegato 2). (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Chiusura delle attività degli studi professionali salvo quelle relative ai servizi indifferibili e urgenti o sottoposti a termini di scadenza. (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Chiusura di tutte le strutture ricettive ad esclusione di quelle legate alla gestione dell’emergenza. (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Fermo delle attività nei cantieri edili oltre a quelli stradali, autostradali. Possono continuare i lavori: i cantieri legati alle attività di ristrutturazione sanitarie e ospedaliere ed emergenziali, oltre a quelli stradali, autostradali e ferroviari; (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

SOSPENSIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI

-  Sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore. E’ consentita in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza. (Ordinanza regionale)
Valida fino al 15 aprile 2020

- Restano invece aperte le edicole, le farmacie , le parafarmacie, e, limitatamente alla rivendita di generi di monopoli e di valori bollati, i tabaccai. Deve essere in ogni caso garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro ed è fatto obbligo di limitare l’accesso all’interno dei locali ad un solo componente del nucleo familiare, salvo comprovati motivi di assistenza ad altre persone.

- Restano garantiti i servizi bancari, finanziari, assicurativi nonché l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi. Restano altresì garantite le attività di gestione dei rifiuti.

.......................

RIMODULAZIONE SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO

ll Presidente della Regione ha disposto un’Ordinanza per la riprogrammazione dei servizi di trasporto pubblico e dei servizi non di linea sul territorio regionale per contrastare l’emergenza sanitaria dovuta al virus COVID-2019.  Raccomandiamo di controllare gli avvisi pubblicati sui siti internet delle seguenti aziende di trasporto le cui linee transitano a San Giuliano, prima di mettersi in viaggio:

.......................

MISURE IGIENICHE E NUMERI UTILI 

  • Lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
  • Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  • Evitare abbracci e strette di mano;
  • Mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro;
  • Igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie). Evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l’attività sportiva;
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;
  • Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;
  • Pulire superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;
  • Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

 

Tutte le persone che rientrano dall’estero tramite trasporto ferroviario, marittimo e stradale, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente il proprio ingresso in Italia e sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di 14 giorni. Tutte le info per chi rientra dall'Estero

Se riscontri sintomi influenzali e respiratori NON andare in ospedale, ma chiama il numero unico di emergenza in Lombardia 112.

Per informazioni: 800 894545 numero verde regionale - 1500  numero nazionale

 

DISPOSIZIONI IN VIGORE

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - 1 aprile

- CIRCOLARE DEL MINISTERO DELL'INTERNO - 31 marzo

ORDINANZA DIPARTIMENTO PROTEZIONE CIVILE N. 658 - 29 marzo 

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - 28 marzo 

ORDINANZA CONGIUNTA MINISTERO DELLA SALUTE/TRASPORTI - 28 MARZO

DECRETO LEGGE N.19 - 25 MARZO 2020 

DECRETO "CURA ITALIA" - Nota del Ministero dell’Interno sulle proroghe di interesse del Codice della Strada - 24 MARZO

CIRCOLARE MINISTERO DELL'INTERNO ESPLICATIVA DEL DPCM 22 MARZO 2020 

- ORDINANZA REGIONALE N. 515 - 22 MARZO - (Integrazioni e modifiche dell'Ordinanza n.514) 

- TESTO INTEGRALE DEL DPCM 22 MARZO (fino al 3 aprile 2020) (Allegato 1)

ORDINANZA CONGIUNTA MINISTERO DELLA SALUTE E INTERNO - 22 MARZO 2020

- ORDINANZA REGIONALE N.514 - 21 MARZO 2020 (Allegato 1 - Allegato 2)

ORDINANZA DEL MINISTERO DELLA SALUTE: URGENTI MISURE DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL'EMERGENZA COVID-19  - G.U. n.73 del 20 MARZO 2020

TESTO INTEGRALE DECRETO LEGGE "CURA-ITALIA" - 17 MARZO 2020 N.18 (SINTESI MISURE CONTENUTE NEL DECRETO LEGGE N. 18/2020) - (FOCUS: LE MISURE FISCALI)

- ORDINANZA REGIONALE RIMODULAZIONE SERVIZI DI TRASPORTO (dal 14 al 25 marzo 2020) - 13 MARZO 2020

TESTO INTEGRALE DECRETO 11 MARZO (fino al 25 marzo 2020)

TESTO INTEGRALE DECRETO 9 MARZO (fino al 3 aprile 2020)

TESTO INTEGRALE DECRETO 8 MARZO (fino al 3 aprile 2020)

RACCOLTA DEGLI ATTI RECANTI MISURE URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL'EMERGENZA DA COVID-19

 

 VADEMECUM E FAQ

COVID-19: DOMANDE FREQUENTI SULLE MISURE PER LE PERSONE CON DISABILITA'

CIRCOLARE MINISTERO DELL'INTERNO - 14 MARZO 2020 (precisazioni sulla chiusura delle medie e grandi distribuzioni di vendita, nonchè degli esercizi commerciali presenti all'interno dei centri commerciali e i mercati) 

CIRCOLARE MINISTERO DELL'INTERNO - 12 MARZO 2020 ( tra cui chiarimenti per apertura attività e spostamenti all'interno di uno stesso comune)

VADEMECUM VIMINALE "POSSO MUOVERMI?" 

VADEMECUM GOVERNO "DOMANDE FREQUENTI DPCM "  (in continuo aggiornamento)

CORONAVIRUS: FAQ DISPOSIZIONI IN VIGORE (in continuo aggiornamento)

FAQ - Aspetti sanitari - 4 FEBBRAIO 2020

 

PRECEDENTI DISPOSIZIONI e FAQ

TESTO INTEGRALE DECRETO 4 MARZO

- CORONAVIRUS E CIRCOLAZIONE: TUTTI I PROVVEDIMENTI TRENORD - 13 MARZO 2020

ORDINANZA MINISTERO-REGIONE DEL 23/2 IN VIGORE PER LA LOMBARDIA (ad eccezione "zona rossa")

FAQ SULL'APPLICAZIONE DELL'ORDINANZA MINISTERO-REGIONE  - 23 FEBBRAIO

ORDINANZA COMUNI LODIGIANO 21 FEBBRAIO

 

Data di pubblicazione: 

Domenica 23 Febbraio 2020

Data evento: 

da Lunedì 24 Febbraio 2020 a Venerdì 3 Aprile 2020

Tipo evento: