Bonus asilo nido e misura "Nidi gratis" 2020/2021

All'interno, le informazioni per richiedere i contributi previsti da Inps e Regione Lombardia

Le famiglie in possesso dei requisiti richiesti potranno accedere ai contributi messi a disposizione dall'Inps e da Regione Lombardia per facilitare l’accesso ai servizi della prima infanzia:
 

  • BONUS ASILO NIDO (erogato dall’INPS): per il pagamento della retta di asili nido pubblici e privati e il pagamento di servizi di assistenza domiciliare a favore di bambini con meno di tre anni, impossibilitati a frequentare gli asili in quanto affetti da gravi patologie croniche.

    L’importo del contributo è determinato in base all’ISEE: la famiglia dovrà anticipare il pagamento della retta e il rimborso avverrà a seguito di presentazione delle fatture. La cifra massima rimborsata è pari a € 272,72 al mese (per 11 mensilità), per un totale annuo di € 3.000.

    Termine per la presentazione delle domande: 31 dicembre 2020.

    Per le info sui requisiti e sulle modalità di presentazione della domanda, collegati al sito dell'INPS: http://bit.ly/INPS_nidi
     

  • NIDI GRATIS (erogato da Regione Lombardia): per coprire la cifra che supera l’importo rimborsato dell’INPS pari a € 272,72. Per ottenere Nidi Gratis - Bonus 2020/2021 la famiglia non ha l’obbligo di richiedere anche il Bonus Asilo INPS, ma in questo caso non avrà l’azzeramento della retta. Per avere l’azzeramento della retta la famiglia deve infatti richiedere sia Bonus Asili Inps che Nidi Gratis - Bonus 2020/2021.

    Le domande si possono presentare a partire dalle ore 12 di lunedì 12 ottobre fino alle ore 12 di venerdì 13 novembre (fino ad esaurimento delle risorse stanziate), esclusivamente on line, attraverso il sistema informativo "Bandi On Line": www.bandi.regione.lombardia.it.

    Il contributo viene erogato direttamente ai Comuni che hanno aderito con le proprie strutture.

    Per info: 
    http://bit.ly/nidigratis_2020_2021
    nidigratisfamiglie2021@regione.lombardia.it.
    - Numero regionale dedicato: 02 676504.50 (dal lunedì al giovedì 9:30 -12:30 e 14:30-16:30 il venerdì solo al mattino dalle 9:30 alle 12:30) 

    - Call Center di Regione Lombardia 800 318318 (digitare "1").