News riapertura mercati, parchi e cimiteri

Leggi le info relative anche ai prossimi interventi di sanificazione strade e marciapiedi

- Mercati: ripresa delle normali attività di vendita di prodotti alimentari e non alimentari (Ordinanza regionale n. 539 del 3 maggio 2020 e provvedimento dirigenziale del 19 maggio 2020); 

 

Disposizioni riapertura parchi comunali dal 18 maggio (Ordinanza Sindacale)

a) le persone di età inferiore ai 14 anni possono accedere ai parchi e giardini pubblici soltanto se accompagnate da un maggiorenne;  i ragazzi, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, possono accedere nelle aree suddette, mantenendo il distanziamento fisico previsto dalle disposizioni vigenti. La responsabilità, sul raggiungimento della dovuta consapevolezza per l'autonoma fruizione degli spazi pubblici sopra indicati, grava sull'esercente la potestà genitoriale.  I bambini di età compresa tra  0 a 3 anni,  devono utilizzare utilizzare una carrozzina, un passeggino o similari, oppure, se il bambino è in grado di deambulare autonomamente,  l’adulto accompagnatore deve garantire il controllo diretto dello stesso;

b) tutti i fruitori devono rispettare  la distanza di almeno un metro da ogni persona, eccettuano i    conviventi, i familiari e le  persone  abitualmente  deputate alla cura di minori, anziani e   disabili;

c) il divieto di consumare pasti all'interno delle aree verdi;

d) il divieto di utilizzare le aree fitness;

e) il divieto di utilizzare i giochi per bambini;

f) il divieto di accesso nelle aree interdette, riconoscibili perché delimitate da nastri bianco/rosso, transenne o altri dispositivi;

g) il divieto di effettuare giochi e/o attività che creino o favoriscano l'assembramento di più persone  e che non consentano il rigoroso rispetto delle distanze previste dalla lettera b) della  ordinanza;

Gli ufficiali ed agenti di pubblica sicurezza, incaricati della verifica dell'ottemperanza delle prescrizioni contenute nella presente, possono disporre l'immediato allontanamento dai parchi e giardini pubblici delle persone che violano le disposizioni nazionali, regionali e comunali  concernenti il contenimento della diffusione dell'epidemia da Covid-19. In tal caso, i trasgressori  dovranno lasciare, immediatamente, l'area. L'inottemperanza sarà punita ex art. 650 c.p.

- Orti comunali aperti;

- Casa dell'Acqua funzionante;

- Apertura dei tre cimiteri cittadini (Ordinanza sindacale n.18 del 5/5/2020) con:

- Orario continuato dalle 8.30 alle 18 da lunedì a domenica (tranne la chiusura del martedì, 8.30-12.00)
- Distanziamento di almeno un metro tra le persone e vietata ogni forma di assembramento
- Obbligo di utilizzo di mascherina e di guanti
- Un solo varco di accesso per cimitero
- Le visite devono essere inferiori a 30 minuti
- Accesso unico per cimitero

Gli ufficiali ed agenti di pubblica sicurezza potranno disporre, su segnalazione del personale di ASF la chiusura giornaliera anticipata del cimitero nel caso in cui si verificassero assembramenti di persone o nel caso in cui non fosse possibile garantire il rispetto delle disposizioni nazionali e regionali concernenti il contenimento della diffusione dell'epidemia da Covid-19

- Sanificazione periodica di strade e marciapiedi della città: i prossimi interventi sono in programma venerdì 22 e sabato 23 maggio, dalle ore 20 alle ore 6

Per le violazioni a quanto disposto nell'Ordinanza sindacale sono previste sanzioni amministrative fino a 500 euro, oltre le spese di notifica e altri oneri di legge e di procedimento