Regolarizzazione IMU, TARI e ICP

Con l'applicazione di sanzioni ridotte per cittadini e imprese

L'Amministrazione Comunale, in considerazione del perdurare della difficile situazione economica dovuta al Covid-19, consente a cittadini e imprese di chiudere la propria posizione debitoria (annualità 2014-2019) usufruendo di una riduzione delle sanzioni previste.

I contribuenti potranno scegliere tra:

  • aderire all'invito notificato dal Concessionario con la sottoscrizione di un atto di accertamento con adesione per definire la propria posizione: in questo modo, la misura della sanzione è pari a 1/5 di quanto previsto;

  • chiedere autonomamente di regolarizzare la propria posizione debitoria, con la sottoscrizione dell'atto di accertamento con adesione: in questo caso, l'applicazione della sanzione è pari a 1/6 di quanto previsto.

In entrambi i casi, è possibile accedere a piani di rateazione.

La sottoscrizione dell'atto di adesione dovrà avvenire necessariamente entro il 31 dicembre 2020. In caso di mancata definizione dei singoli casi entro la data indicata, il Concessionario trasmetterà i corrispondenti avvisi di accertamento senza sanzioni ridotte.

Per info:
- IMU/TASI, tel. 0298207391;
- TARI, tel. 0298207393;
- ICP, tel. 0308359434