RICHIESTA NULLA-OSTA AL TAGLIO E ABBATTIMENTO ALBERI IN PROPRIETA' PRIVATA

9 Luglio 2015

Chi volesse tagliare o abbattere una pianta del proprio giardino dovrà consegnare, all'Ufficio Protocollo del Comune, una richiesta di nulla-osta indirizzata all'Ufficio Ecologia con apposta marca da bollo da € 16,00 con allegata un'altra marca dello stesso importo.

Indicare nella richiesta la motivazione, il tipo di pianta e il luogo in cui è situata.

TEMPI

L'Ufficio Ecologia dopo aver verificato che le piante non siano ubicate in un terreno sottoposto a vincoli per la tutela di bellezze naturali e paesaggistici o di edifici o luoghi di interesse storico, provvederà al rilascio del nulla-osta.

In caso contrario il cittadino dovrà allegare alla comunicazione la richiesta di autorizzazione ambientale.

Nel caso in cui la pianta da abbattere sia di alto fusto il cittadino, dopo aver ottenuto il nulla-osta, dovrà provvedere alla ripiantumazione compensativa all'interno del proprio giardino.

Nel caso si tratti di platani è necessario cottattare l'ESARF, Via Pola, 12 – Milano in quanto i platani sono soggetti a controllo regionale a causa della malattia “cancro colorato” per la quale è necessario seguire particolari prescrizioni.

Normative: 

- Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42

- art. 10 comma 4 del Regolamento Edilizio

- Piano delle Regole del PGT

Responsabile: 

Francesco Renzulli Tel. 02 98207297
francesco.renzulli@comune.sangiulianomilanese.mi.it