TRIBUTI: DIRITTO DI AUTOTUTELA

L'Amministrazione può procedere, d'ufficio o su domanda del cittadino, all'annullamento dei propri atti tramite autotutela solo nel caso in cui risultino illegittimi o infondati in quanto viziati da un errore.

Ad esempio, nel caso di avviso di accertamento per mancato pagamento I.C.I., il contribuente può chiederne l'annullamento, dimostrando l'avvenuto pagamento.

Come fare: 

Compilare il modulo allegato a questa scheda oppure ritirarlo all'Ufficio Tributi o all'Ufficio Relazioni con il Pubblico.

E' anche possibile preparare una domanda in carta semplice indicando gli estremi dell'atto errato.

Consegnare la domanda all'Ufficio Protocollo allegando la documentazione che attesti l'errore commesso dall'ufficio.

Normative: 

- L.n° 212 del 27/07/2000;

- Regolamento Comunale in materia di diritto di interpello, autotutela e per l'applicazione delle sanzioni tributarie approvato con Delibera di C.C. n°18 del 28/02/2001.

Responsabile: 

Gaetana De Francisci Tel. 02 98207229
gaetana.defrancisci@comune.sangiulianomilanese.mi.it

Allegato: 

Autotutela - pdf 47.72 KB